Esperienze di vita

Sono, prima di tutto,
una mamma.

Anna Margaret gestisce la boutique online Le Souk Le Souk,
specializzata in creazioni di designer donna che impiegano metodi etici e sostenibili.

Il mio stile di vita si adegua alla mia condizione di mamma.

Penso che crescere dei figli sia molto importante perché come li cresciamo determinerà il nostro futuro. Un domani saranno loro a prendere decisioni per il nostro mondo. E poi è davvero divertente, mi piace moltissimo la dimensione familiare, vedere come poco alla volta sbocci la loro personalità.
Ci siamo trasferiti qui quando i miei primi due figli erano ancora piccoli, perché cercavamo un ambiente dove stare a contatto con la natura e con una comunità molto libera, progressista sotto molti aspetti. Cerchiamo di stare all'aperto il più possibile e di passare invece poco tempo davanti alla televisione. Ci piace scoprire cosa ci può offrire la montagna, i boschi, la campagna e il deserto. Faccio un sacco di escursioni e attività di questo tipo.

Io e i miei figli siamo vegetariani, penso che sia più salutare per noi e protettivo nei confronti dell'ambiente.

Non ne sarei particolarmente felice, ma, se i miei figli volessero assaggiare la carne, lo accetterei. Per ora hanno scelto di non farlo. Credo che sia la soluzione migliore per l'ambiente, e questo è, all'incirca, il motivo principale per me.
Facciamo l’orto in modo da poter avere in estate broccoli, carciofi, zucchine ed altre verdure fresche. Mi piace lasciare che i bambini raccolgano quello che cresce, perché potrebbe motivarli a mangiare le verdure.
Ovviamente, non sempre prediligono le verdure come la maggior parte dei bambini. In generale, nei mercati contadini tutto quello che si trova è più fresco, a chilometro zero, e si sa di comprare direttamente dal produttore. Mi piace comprare da questi mercati e sapere che i prodotti provengono dai dintorni, poi diamo una mano alla gente del posto che coltiva qui in zona.
Di solito i prodotti sono anche più buoni quando sono freschi. In questo periodo, per esempio, tutta la verdura del mercato è veramente ottima, e si trovano sempre prodotti di stagione.

Voglio che la nostra casa sia unica e meravigliosa, ma deve essere anche a misura di bambino e funzionale.

Io e il mio compagno amiamo viaggiare, abbiamo parenti in Asia ed andiamo a trovarli. Siamo appena tornati da un viaggio, ci siamo fermati là per un mese quest'estate. Ogni volta che andiamo portiamo degli oggetti.
Abbiamo acquistato tutti i nostri tappeti e i tessuti durante i nostri viaggi e molti dei nostri mobili li abbiamo trovati nei mercatini dell'usato o appartenevano ai miei nonni. Tutto questo gli dà un valore affettivo.

Volevamo che in questo spazio sembrasse di essere un po' come all'aperto, circondati dalla natura. Per questo ci sono così tante piante. Le piante sono una buona fonte di ossigeno, e, dato che purificano l'aria, mi piace averne tante in casa. A volte mi sembra che sia tutto un po' eccessivo, e così eliminiamo qualcosa o lo spostiamo da una parte all'altra. Ma si tratta di cose pratiche, non abbiamo niente di valore, così non fa niente anche se si rovescia qualcosa. Non c'è niente di costoso in casa, abbiamo solo oggetti che hanno soprattutto un valore personale affettivo. Credo che sia bello andare in altri posti a scovare oggetti che non devono per forza essere costosi, può essere un mercatino delle pulci o una vendita di oggetti usati.

Continuando a usare questo sito web acconsentite espressamente a ricevere sul vostro browser i cookie che ci permettono di fornirvi un'esperienza migliore. In conformità con la direttiva europea sulla protezione dei dati, siamo tenuti a spiegare le finalità con cui utilizziamo i cookie nel nostro sito.

Cliccate qui per sapere quali cookie utilizziamo e a quale scopo.
Acconsento